GOLFO: ISRAELE ABBATTERA' I MISSILI IRACHENI
GOLFO: ISRAELE ABBATTERA' I MISSILI IRACHENI

Tel Aviv, 15 gen (adnkronos/dpa)- Israele e' in possesso della tecnologia necessaria per intercettare e distruggere in volo i missili iracheni e, se ce ne sara' bisogno, non esitera' a farlo. Questo il chiaro e rassicurante messaggio inviato oggi alla popolazione dello stato ebraico dal capo di stato maggiore dell'aeronautica israeliana, Generale Avihu Bin Nun.

Entrando nei dettagli tecnici il generale Bin Nun ha spiegato che le due batterie di missili contraerei Patriot, di cui Israele dispone, sono ormai ''molto vicine'' ad essere operative, ed hanno gia' dimostrato di essere in grado di fermare missili simili a quelli di cui gli iracheni dispongono. Il generale ha confermato che i Patriot sono stati forniti ad Israele dagli Stati Uniti da quando la crisi del golfo e' iniziata.

''Le nostre forze aeree sono in stato di massima all'erta'', ha spiegato quindi Bin Nun, il quale pero' ha anche puntualizzato che non c'e' alcuna intesa sul piano del coordinamento operativo tra le forze armate americane ed israeliane, pronta a scattare in caso di guerra. ''Sono sicuro, pero' - ha detto Bin Nun - che se iniziera' un conflitto ci muovermo in perfetta coordinazione''.

A proposito delle armi chimiche che terrorizzano la popolazione israeliana, il generale ha detto di avere ragione di credere che l'Iraq non ha a disposizione piu' di 20 testate e che nessuna ''attivita' speciale'' indica che le 60 rampe di lancio per i missili iracheni siano state caricate recentemente.

(Liv/zn/adnkronos)