GOLFO: USA, SCATTA L'EMERGENZA FARMACEUTICA
GOLFO: USA, SCATTA L'EMERGENZA FARMACEUTICA

Chicago, 15 gen (adnkronos)- L'industria farmaceutica americana lavora a pieno regime. Il Pentagono le ha imposto di aumentare la produzione vertiginosamente: c'e' chi dice del 40 per cento, ma in proposito mancano cifre ufficiali. Il dipartimento della difesa americano non ha invece smentito l'esistenza di un piano per l'emergenza farmaceutica rivelato da una catena di emittenti radio a finanziamento pubblico.

A confermare la notizia sono stati anche i portavoce di due delle maggiori industrie farmaceutiche americane, la Baxter e la Abbott, tutte e due con sede nell'hinterland di Chicago, che hanno fornito ben pochi particolare sul piano di emergenza.

E' chiaro che lo scopo e' di rifornire di tutti i medicinali possibili immaginabili le truppe impegnate nell'Operazione Desert Shield, senza pero' fare rimanere a corto di medicine gli ospedali americani gia' saccheggiati di alcuni prodotti di importanza primaria. Sui dettagli economici dell'operazione invece e' il buio piu' assoluto: non si sa se alle industrie americane e' stato garantito l'acquisto di tutta la parte di produzione suppletiva, o se ci sono altri meccanismi commerciali pronti a scattare. (segue)

(Liv/pe/adnkronos)