GOLFO: DE CUELLAR ALL'ONU
GOLFO: DE CUELLAR ALL'ONU

New York, 15 gen. (ADNKRONOS/DPA)- Sono bastati solo 15 minuti al segretario generale dell'Onu Javier Peres De Cuellar per riferire ai membri del consiglio di sicurezza del suo colloquio ''cortese, ma senza successo'' con il presidente iracheno Saddam Hussein. Il consiglio rimarra' comunque in seduta fino allo scadere dell'ultimatum. Fra i 15 membri del consiglio circolano tre proposte dell'ultima ora- francese, yemenita e tunisina- ma sia gli Stati Uniti, che la Gran bretagna e l'Unione Sovietica hanno gia' espresso parere negativo in proposito.

L'incontro fra De Cuellar e il consiglio di sicurezza si e' svolto a porte chiuse. Secondo fonti ben informate il segretario generale si e' nella sostanza limitato a ripetere quanto gia' detto a parigi sul fallimento del suo tentativo. Il 30 agosto De Cuellar era gia' stato protagonista di un altro fallito tentativo di pace, l'incontro ad amman con il ministro degli Esteri Tariq Aziz.

Al termine della sua relazione davanti al consiglio, De Cuellar -stanco e apparentemente provato- ha dichiarato che i 15 rimarranno in seduta fino allo scadere dell'ultimatum nella speranza di ''evitare il peggio'' e che verranno discusse ''alcune idee'' presentate dalla delegazione francese. (segue)

(Civ/GS/ADNKRONOS)