GOLFO: DE MICHELIS (3)
GOLFO: DE MICHELIS (3)

Profonda preoccupazione e' stata quindi espressa dal responsabile della Farnesina per l'assassinio dei due dirigenti dell'OLP, Abu Iyad, il vice di Yasser Arafat e Abu Al-Hol, capo della sicurezza nell'organizzazione palestinese. ''Ci preoccupa molto - ha sottolineato De Michelis - perche' l'assassinio sembra interno al movimento palestinese e sembra anche legato al nostro intento di chiedere all'OLP una iniziativa di pace''.

''Non a caso - ha proseguito De Michelis - Iyad era colui al quale avevamo dato a Tunisi il messaggio in assenza di Arafat e, proprio poche ore prima dell'assassinio, si era dimostrato positivamente ricettivo alla nostra iniziativa''. De Michelis si e' quindi soffermato sui contenuti dei colloqui avuti stamattina con i sindacati, ai quali era presente anche il vice presidente del Consiglio Claudio Martelli. ''I sindacati - ha detto De Michelis - li abbiamo sentiti doverosamente, come del resto ho gia' sentito in queste ore i capi dei partiti dell'opposizione in vista del dibattito di domani''. (segue)

(mcc/pan/adnkronos)