GOLFO: EGITTO, MISURE DI SICUREZZA SPECIALI
GOLFO: EGITTO, MISURE DI SICUREZZA SPECIALI

IL CAIRO, 15 GEN. (ADNKRONOS/DPA) - A ventiquattro ore dalla scadenza dell'ultimatum delle Nazioni Unite all'Iraq, il governo egiziano ha varato un piano speciale per proteggere porti, aereoporti e luoghi pubblici da eventuali attacchi terrorristici qualora scoppiasse la guerra nel Golfo e ha invitato i connazionali a denunciare alle autorita' eventuali ''elementi sovversivi stranieri''.

Secondo quanto ha dichiarato il primo ministro egiziano Atef Sidqi citato dall'agenzia di stampa ''MENA'' la popolazione dovrebbe collaborare con gli uffici di polizia locale e riferire anche del piu' piccolo sospetto. Sidqi e i governatori delle province hanno trascorso la giornata di ieri a preparare il piano per le nuove misure di sicurezza e per consentire adeguate scorte di cibo durante la crisi.

Gruppi clandestini prosaddam hanno indirettamente minacciato di lanciare in Egitto una vasta offensiva di attentati e sabotaggi per punire il Cairo che, durante la crisi del Golfo, si e' schierato dalla parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati.

(red/GS/ADNKRONOS)