GOLFO: L'IRAQ INSISTE SULLA PALESTINA
GOLFO: L'IRAQ INSISTE SULLA PALESTINA

Baghdad, 15 gen -(adnkronos/dpa)- A poche ore dalla scadenza dell'ultimatum delle nazioni unite l'Iraq insiste sull'importanza della questione palestinese come nodo centrale per arrivare ad una soluzione pacifica della crisi del golfo. ''L'iniziativa di pace avanzata dal presidente Saddam Hussein il 12 agosto - ha ribadito oggi il presidente dell'assemblea nazionale irachena, Saadi Mehdi Saleh - e' la chiave per arrivare ad una soluzione pacifica dei problemi della regione, soprattuto alla luce di quello che per gli arabi e' il tema piu' scottante: la Palestina''.

La dichiarazione del presidente del parlamento iracheno, considerato come uno dei piu' stretti collaboratori del dittatore iracheno, faceva riferimento alle condizioni dettate da Saddam Hussein dieci giorni dopo l'invasione del Kuwait: allora il leader di Baghdad aveva chiesto che la soluzione della crisi del golfo fosse legata a quella globale dell'intero conflitto arabo israeliano, con particolare riguardo alla questione palestinese. La richiesta del leader iracheno e' sempre stata respinta decisamente dagli Stati Uniti che hanno piu' volte ribadito di volere un ritiro pieno ed incondizionato degli iracheni dal Kuwait. (segue)

(Liv/pan/adnkronos)