LITUANIA: LA CONDANNA DELLE ALTRE REPUBBLICHE
LITUANIA: LA CONDANNA DELLE ALTRE REPUBBLICHE

Mosca, 15 gen. -(adnkronos)- Da Moldavia, Georgia e Kirghizia sono giunte oggi dure condanne per l'intervento realizzato dall'esercito sovietico in Lituania. Il presidium del soviet supremo della moldavia ha approvato una risoluzione che condanna all'unanimita' le ''azioni anticostituzionali dei dirigenti sovietici'' in lituania. Azioni che, stando a quanto afferma il documento, hanno condotto ''all'assassinio di persone innocenti''.

Analoghe reazioni in Georgia dove il presidente della repubblica, Zviad Gamsakhurdia, intervenendo ad una manifestazione organizzata dal governo a Tiblisi, ha espresso alla Lituania la solidarieta' del governo georgiano ed ha detto che cio' che e' accaduto a Vilnius avrebbe potuto benissimo accadere anche in Georgia.

Altre fonti raggiunte telefonicamenta a Tiblisi hanno pero' fatto sapere che nella capitale georgiana si e' svolto anche un altro comizio organizzato dal ''Congresso Nazionale di Georgia'', un gruppo dell'opposizione democratica. L'oratore principale e' stato irakli tsereteli, del ''partito dell'indipendenza nazionale'', che nel suo discorso ha paragonato i fatti di vilnius a cio' che accadde a Tiblisi il 9 aprile 1989 quando i militari sovietici uccisero venti dimostranti disarmati. (segue)

(ben/Pan/adnkronos)