GOLFO: NON SARA' AUMENTATO IL CONTINGENTE ITALIANO
GOLFO: NON SARA' AUMENTATO IL CONTINGENTE ITALIANO

roma, 15 gen. -(adnkronos)- il contingente italiano nel golfo non dovrebbe essere incrementato nei prossimi giorni. lo ha affermato il presidente del consiglio andreotti durante la riunione della direzione dc. le parole di andreotti sono state riferite ai giornalisti dal direttore de ''il popolo'' sandro fontana che ha poi aggiunto che i militari italiani opereranno in appoggio all'iniziativa dell'onu e la loro utilizzazione verra' decisa ai comandi.

secondo fontana, andreotti, nel suo intervento in direzione (il presidente del consiglio ha preso la parola per primo dopo l'introduzione del segretario forlani) ha insistito molto sulla necessita' di sostenere il ruolo delle nazioni unite. e' la prima volta che l'onu prende una decisione con un appoggio unanime dei paesi dell'ovest e dell'est. se questa iniziativa, ha sottolineato andreotti, non venisse portata fino in fondo l'onu perderebbe credibilita'. ''la dc - ha sottolineato fontana - e' disposta a rinunciare ad una quota del potere statuale, nel solco dell'insegnamento sturziano, affinche' ci sia una autorita' internazionale non disarmata''.

sempre secondo quanto riferito da fontana nella sua introduzione, forlani ha manifestato tutto il suo disappunto perche' nonostante una convergenza cosi' ampia a livello internazionale non si sia riusciti ad ottenere il ritiro dell'iraq dal kuwait. infine fontana ha affermato che la richiesta di fiducia non dovrebbe essere necessaria. (segue)

(sat/pan/adnkronos)