CONGRESSO PCI: BONO PARRRINO E OSSICINI
CONGRESSO PCI: BONO PARRRINO E OSSICINI

roma, 1 feb. -(adnkronos)- alcune reazioni sulla relazione del segretario del pci achille occhetto che ha aperto ieri a rimini l'ultimo congresso del pci per dar vita al nuovo partito, il pds, si sono avute anche in senato: secondo il presidente del gruppo socialdemocratico, la sen. vincenza bono parrino, la relazione di occhetto ''pacata sul piano formale e' ricca di preoccupazioni tattiche, ma generica sulle problematiche politiche relative al cambiamento e velleitaria quando, soffermandosi in forma moralistica sulla ricerca della pace, porta avanti un pacifismo non individuando gli strumenti idonei alla risoluzione dei problemi del golfo''.

secondo la bono parrino occhetto e' stato poi ''elusivo sulle riforme istituzionali e non si e' soffermato sui rapporti politici con gli altri partiti dell'area laica'' sfiorando soltanto l'ipotesi ''della costruzione di una grande sinistra socialista''.

per l'indipendente di sinistra adriano ossicini ''contrariamente a quanto molti pensavano la relazione di occhetto ha aperto il congresso, che mi pare che sia ancora tutto da svolgere e specialmente sui temi di fondo e' legato a un dibattito che non potra' essere rituale e del quale e' impossibile da adesso rivedere con assoluta chiarezza quali sarano gli sbocchi''.

(gsm/Pan/adnkronos)