CONGRESSO PCI: DIBATTITO (5)
CONGRESSO PCI: DIBATTITO (5)

(ADNKRONOS) - ASOR ROSA HA RILEVATO CHE EGLI AVVERTE UN FILO DI CONTINUITA', PER QUANTO ESILE, TRA L'ELABORAZIONE DEL 18/MO CONGRESSO E IL DIBATTITO DI QUESTO CONGRESSO. ''MI AUGURO CHE QUESTO CONGRESSO SIA 'L'INIZIO DI UN NUOVO INIZIO', SE COSI' FOSSE I PROSSIMI TRE ANNI NON SAREBBERO TROPPI PER TENER FEDE A QUESTA LINEA E PER DARNE FISIONOMIA, IDENTITA', CONTENUTI E CONCRETEZZA''.

LIVIA TURCO HA AFFRONTATO LE TEMATICHE RELATIVE ALLA PRESENZA DELLE DONNE NELLA POLITICA, NELLA SOCIETA'' E NEL PARTITO. SI E' DETTA SICURA DI INTERPRETARE ''UN SENTIMENTO COLLETTIVO DELLE COMPAGNE QUANDO AFFERMANO CHE PER NOI IL PDS SIGNIFICA TORNARE A SCOMMETTERE CHE LA POLITICA PUO' ESSERE UNA RESPONSABILITA' CHE PUO' APPARTENERE A TUTTE E A TUTTI; LA POLITICA PUO' ESERE UTILE, PULITA, SOBRIA; LA POLITICA PUO' CONTRIBUIRE A DARE SENSO ALLE NOSTRE ESISTENZE; PUO' CONTRIBUIRE A FARCI SPERARE CHE QUESTO MONDO POSSA ESSERE MIGLIORE. STA QUI LA PREMESSA PER TENTARE L'AUDACIA DI FARE DEL PDS UN PARTITO DI DONNE E UOMINI''. (GUG/RDA/ADNKRONO)

null