PSICHIATRIA: RENZULLI (PSI) SU RIFORMA 180
PSICHIATRIA: RENZULLI (PSI) SU RIFORMA 180

ROMA, 1 FEB -(ADNKRONOS)- La necessita' di avviare l'iter legislativo del Disegno di Legge che modifica la legge 180 e' stata sottolineata dall'on.Aldo Gabriele Renzulli responsabile del Dipartimento Sanita' del PSI.

Con lui, si sono detti d'accordo esponenti del mondo universitario e del Servizio Sanitario Nazionale riuniti presso l'aula del Gruppo Socialista della Camera dei Deputati.

L'on. Renzulli, riservandosi di presentare emendamenti migliorativi in sede Parlamentare, ha affermato:''in particolare dovra' essere regolamentato in modo chiaro il rapporto tra il Servizio Sanitario Nazionale e le strutture private convenzionate, definendo i ruoli e il sistema dei controlli, con la garanzia di una continuita' del programma terapeutico-riabilitativo e con l'evitamento di eventuali abusi''.

Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi della neuropsichiatria infantile, che ad oggi non ha una sua precisa operativita', e dell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario ''dimenticato'' dalla legge 180. L'on. Renzulli ha poi detto che ''va ridisegnato in modo esauriente il rapporto con gli Enti locali, attribuendo alla Regione il ruolo di coordinatore degli interventi''.

(Ria/pan/adnkronos)