CURDI: LA FRANCIA SI MOBILITA (2)
CURDI: LA FRANCIA SI MOBILITA (2)

(ADNKRONOS) - ''L'ESPERIENZA CI HA DIMOSTRATO CHE ERA MEGLIO PARTIRE CON IL DENARO E VEDERE SUL POSTO QUALI ERANO I BISOGNI REALI -HA DICHIARATO UN RESPONSABILE DEL ''SOCCORSO POPOLARE FRANCESE''. DUE NOSTRE EQUIPE SONO GIA' PARTITE PER LA SIRIA E L'IRAN CON UN ASSEGNO DI UN MILIONE E 260 MILA FRANCHI (CIRCA 280 MILIONI DI LIRE) RIMESSO DALLA CEE.

''MEDECINS SANS FRONTIERE'' HA ALLESTITO UN CENTRO DI RECLUTAMENTO PER MEDICI E INFERMIERI PRONTI A PARTIRE PER IL CONFINE TURCO IRACHENO. SUL LUOGO SI TROVA GIA' UNA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIATION INTERNATIONALE D'AIDE CONTRE LA FAIM DANS LE MONDE (AICF) INVIATA PER PRENDERE CONTATTO CON LE AUTORITA' TURCHE ED IRANIANE AL FINE DI POTER INTRAPRENDERE LE AZIONI SANITARIE. LUNGO LA FRONTIERA TURCO IRACHENA SI TROVANO INOLTRE DA DUE SETTIMANE ALCUNI RAPPRESENTANTI DELL'AIDE MEDICAL INTERNATIONALE, PRESENTE ANCHE LUNGO IL CONFINE IRANIANO CON UNA EQUIPE DI 18 MEDICI INFERMIERI ED ESPERTI DI LOGISTICA.

INFINE, NEL QUADRO DI UN'OPERAZIONE CONDOTTA DAL COMITATO DELLA CROCE ROSSA INTERNAZIONALE STANNO PER ESSERE INVIATE IN IRAN CIRCA 40 TONNELLATE DI CIBO, 500 TENDE, 7.500 COPERTE, DUE AMBULANZE E CINQUE KIT MEDICO CHIRURGICI, SECONDO QUANTO HA DICHIARATO IL RESPONSABILE DELL'INIZIATIVA.

(PAG/BB/ADNKRONOS)