CURDI: L'ONU HA VIVERI PER UN MESE
CURDI: L'ONU HA VIVERI PER UN MESE

ROMA, 13 APR - (ADNKRONOS/DPA)- Il Programma Alimentare Mondiale (Pam) delle Nazioni Unite ha a disposizione viveri sufficienti a nutrire i profughi curdi in Turchia e Iran per l'arco di trenta giorni, a quanto ha detto a Roma il direttore dell'associazione James Ingram. ''Una parte dei rifornimenti alimentari inviati -ha spiegato Ingram- sono gia' arrivati a destinazione mentre il resto e' in viaggio''. ''Il problema principale da affrontare e' come trasportare i viveri nelle zone di frontiera dove sono necessari'', ha precisato Ingram.

Dei 500mila curdi rifugiati in Turchia, per il momento soltanto in 10mila hanno ricevuto rifornimenti alimentari adeguati. Per far fronte alla crescente emergenza, e' stata inviata una nave con 10mila tonnellate di viveri mentre altre 4000 tonnellate saranno comprate direttamente in Turchia. Per quanto riguarda i profughi curdi raccolti in Iran -circa un milione- quasi 100mila sono sfamati grazie al piano di assistenza messo a punto dal governo iraniano. Anche per loro comunque e' previsto nei prossimi giorni l'arrivo di nuovi rifornimenti alimentari.

(ROB/BB/ADNKRONOS)