GERMANIA: LA CUPOLA DELLA STASI (2)
GERMANIA: LA CUPOLA DELLA STASI (2)

(ADNKRONOS) - Non si puo' certo dire, pero', che i termini della proposta delle massime autorita' della stasi non sia allettante: si sono impegnati a rivelare tutte le fonti infiltrate nella Nato, cosi' come ogni dettaglio sul ''travaso'' di informazioni che ogni mese passavano dalla Stasi al Kgb, con particolare riferimento a quelle fornite ai servizi sovietici durante gli undici mesi trascorsi dalla caduta del muro di berlino alla riunificazione delle due germanie.

Werner Grossman, ex capo del reparto spionaggio del ministero per la sicurezza di stato tedesco orientale - anche lui intervistato alla Televisione - ha respinto nettamente le accuse secondo le quali da 400 a 500 agenti della Stasi sarebbero ancora attive in Germania. ''Non so chi si inventa questi falsi dati - ha detto Grossmann - tutti noi abbiamo cessato la nostra attivita' cosi' come era stato stabilito. Non ci sono altre spie operative ed al Kgb non e' arrivato piu' nulla''.

(Liv/Pan/adnkronos)