CERNOBIL: SEDICI REATTORI DIFETTOSI IN URSS (2)
CERNOBIL: SEDICI REATTORI DIFETTOSI IN URSS (2)

(Adnkronos) - Alla mancanza di una seria disciplina organizzativa - ha poi detto Watkins - si aggiunge il difettoso modello del reattore, che non potrebbe essere peggiore''. A differenza dai reattori americani - progettati in modo da bloccarsi immediatamente una volta che il flusso di liquido refrigerante si interrompe - quelli sovietici (del tipo RBMK) continuano la loro attivita': se un reattore sfugge al controllo dei tecnici, la situazione puo' quindi precipitare rapidamente, esattamente come successe a Cernobil.

La responsabilita' per la catastrofe del 1986 venne attribuita tra le altre cose ad una serie di errori umani: tra questi il fatto di aver lasciato che il reattore operasse per ore senza attivare il sistema refrigerante di emergenza. Quando a causa di una serie di eventi il nucleo del reattore si disintegro' provocando un'enorme incendio, la mancanza di una solida struttura di contenimento rese inevitabile la catastrofe. Il bilancio della sciagura viene continuamente aggiornato e si ritiene che piu' di quattro milioni di persone siano espostie al rischio di contrarre gravi malattie, tra cui il tumore alla tiroide e la leucemia.

Dopo la tragedia Di Cernobil ed in conseguenza delle violente proteste dei gruppi ambientalisti, gli Stati Uniti hanno deciso di includere nella loro nuova strategia energetica lo sviluppo di una nuovo e piu' sicuro reattore nucleare.

(cin/pan/adnkronos)