ETIOPIA: LE FORZE IN CAMPO (2)
ETIOPIA: LE FORZE IN CAMPO (2)

(adnkronos) - Accusata dai fronti tigrino ed eritreo di strizzare l'occhio al regime di Menghistu e di nutrire nostalgie monarchiche, rappresenta in realta' l'''altra voce'' dell'etnia dominante degli Amhara, contro i quali lo Frpe e lo Eplf da sempre si battono per ottenere il riconoscimento della parita' dei diritti.

Con un documento diffuso oggi per annunciare ufficialmente la propria costituzione, la Coedf, plaudendo alla recente decisione dello ''shengo'' di introdurre il pluralismo nel paese, ha fatto propria la proposta lanciata da un professore universitario di Addis Abeba, Mesfin Mariam.

L'eminente intellettuale, studioso di scienze geografiche, aveva chiesto le dimissioni di Menghistu, l'istituzione di una commissione di saggi e l'insediamento di un governo provvisorio in vista di elezioni generali organizzate sotto l'egida delle nazioni unite. (segue)

(iac/pan/adnkronos)