PAKISTAN: LEGGE PER VIETARE LE DONNE PREMIER
PAKISTAN: LEGGE PER VIETARE LE DONNE PREMIER

Islamabad, 26 apr -(ADNKRONOS/DPA)- Il governo filoislamico pakistano tenta di impedire un ritorno al potere dell'ex premier Benazir Bhutto vietando per legge la nomina di una donna a capo del governo. Il ministro della Giustizia pakistano Chaudry Amir Hussain ha annunciato che presentera' domenica all'Assemblea Nazionale di Islamabad una proposta di riforma costituzionale che si rifa' alla legge islamica ''Shariah'' per vietare ''i governanti donna''.

Hussain ha anche confermato che il governo dell'Alleanza Democratica Islamica del premier Nawaz Sharif - vincitore delle contestate elezioni dello scorso 24 ottobre - intende introdurre la ''segregazione sessuale'' nelle scuole e preparare la strada alla proclamazione in Pakistan dello ''stato sociale islamico''.

(lun/pan/adnkronos)