SOMALIA: SEQUESTRATO MERCANTILE ITALIANO
SOMALIA: SEQUESTRATO MERCANTILE ITALIANO

Nairobi, 26 apr (adnkronos/dpa)- Centinaia di profughi somali si sono impadroniti di un nave mercantile italiana carica di aiuti umanitari per fuggire dal paese. Secondo quanto ha detto il leader dei ribelli del Movimento Patriottico Somalo, Omar Mohallim, circa 800 persone hanno lanciato un vero e proprio arrembaggio impadronendosi della nave ed ordinando al capitano di fare rotta sul porto keniota di Mombasa. Sulla sorte del vascello, pero', si sa ben poco: sempre secondo quanto ha detto Mohallim, infatti, il capitano si sarebbe rifiutato di fare quanto richiestogli POICHE' a bordo non c'erano le scorte necessarie di acqua potabile. l'ultima volta che e' stato visto il mercantile navigava ancora nelle acque territoriali somale.

Stando a quanto ha affermato il leader dell'Mps, i profughi sono per la stragrande maggioranza membri del clan Darod, sostenitore del deposto presidente Mohammad Siad Barre.

Altre fonti - tutte impossibili da verificare vista la situazione di instabilita' in cui versa il paese - hanno reso noto che nel porto di Chisimaio, nella Somalia meridionale, ci sono decine di migliaia di Darod che stanno per scatenare la rivolta contro le milizie del congresso dell'unita' somala che (Csu) che dal 26 gennaio scorso ha preso dopo una sanguinosa battaglia il controllo di Mogadiscio ed ha insediato un governo mai riconosciuto dagli altri gruppi della guerriglia, Mps in testa.

(Liv/PE/ADNKRONOS)