AIDS: COMPIE DIECI ANNI
AIDS: COMPIE DIECI ANNI

LOS ANGELES, 21 MAG -(ADNKRONOS/DPA)- L'aids ha fatto il suo ingresso ufficiale nel mondo dieci anni fa. Risalgono al maggio del 1981 infatti le sue prime vittime: cinque californiani tutti omosessuali affetti da un morbo non classificato, spiegarono i medici.

La sindrome da immunodeficienza acquisita, che allora non aveva ancora un nome e della quale non si conosceva neppure l'agente responsabile, divenne prima la peste dei gay, poi, dopo essere arrivata a New York e nelle principali capitali europee, la peste del secolo.

Ebbe inizio una vera e propria gara tra i laboratori di ricerca di tutto il mondo per isolarne il virus. Arrivarono primi, in simultanea, Stati Uniti e Francia, l'equipe del dottor Ernest Gallo e quella del dottor Luc Montaigner dell'Istituto Pasteur di Parigi. Era il 1984 e l'aids aveva una sigla e una paternita' certa. Il responsabile della sindrome fu battezzato dalla comunita' scientifica internazionale Hiv, Human Immunodeficiency Virus. Un nome fu dato anche all'esame che ne segnalava la presenza nel sangue: Elisa Test.

Secondo Gallo e Montaigner, comunque, la comparsa della sindrome sarebbe stata di molto anteriore all'allarme lanciato dai medici di Los Angeles. Dai risultati delle loro ricerche venne fuori anche che il contagio si trasmetteva prevalentemente per via sessuale, o attraverso sangue infetto trasfuso. (segue)

(iac/pan/adnkronos)