ETIOPIA: MENGHISTU E' SCAPPATO (2)
ETIOPIA: MENGHISTU E' SCAPPATO (2)

(ADNKRONOS) - La notizia e' stata confermata da radio Addis Abeba. Secondo gli osservatori sarebbero state pressioni americane a indurre il negus rosso a lasciare il potere proprio alla vigilia delle trattative tra il governo di Addis Abeba e i leader della guerriglia.

I negoziati fissati per il 27 a Londra non dovrebbero saltare, commentano fonti della resistenza in italia, rifiutandosi comunque di fare previsioni. La situazione nel paese resta incandescente. E il cambio di guardia ai vertici del regime, ritengono alcuni analisti, potrebbe rivelarsi, in realta', un estremo tentativo per salvare il salvabile.

I guerriglieri dello Eprdf e del Fronte di Liberazione Eritreo, controllano ormai gran parte del paese e, con le ultime due offensive lanciate simultaneamente la scorsa settimana contro le truppe di Addis Abeba, hanno quasi raggiunto il loro obiettivo: chiudere il cerchio intorno alla capitale e tagliarla fuori da ogni possibilita' di rifornimento.

Nella notte tra venerdi' e sabato scorsi i ribelli hanno conquistato due villaggi a settanta chilometri della capitale bloccando la strada che collega il cuore del regime al porto di Assab. Contemporaneamente i secessionisti eritrei del generale Isais Afewerki hanno assunto il controllo del fronte meridionale di Dek Emhare.

(iac/gs/adnkronos)