ETIOPIA: MENGHISTU E' SCAPPATO (5)
ETIOPIA: MENGHISTU E' SCAPPATO (5)

(ADNKRONOS) - Il Consiglio di stato etiopico in uno dei suoi primi provvedimenti ha annunciato di essere pronto a osservare il cessate il fuoco a partire da oggi stesso, come gesto per fermare lo spargimento di sangue e porre fine alle sofferenze del popolo. Il governo ha anche affermato la propria disponibilita' a formare un governo di transizione e ha annunciato che compira' passi attraverso i canali diplomatici per cercare di arrivare concretamente alla realizzazione dei due impegni, tregua e governo di transizione.

''Quanto ai colloqui di pace organizzati per il 27 maggio 1991, il governo ribadisce il suo impegno a prendervi parte, sempre che venga accettato da tutte le parti in causa'', continua la dichiarazione.

Intanto la radio dei ribelli ''Voce delle grandi masse dell'Eritrea ha riferito che i ribelli hanno catturato diversi centri abitati nella provincia di Sheva, a nordest della capitale. Lo Eprdf - dice l'emittente - ha catturato in particolare Debre Sina, Kara Kore e Sheva rabit, tutte nella provincia di Sheva, e vari villaggi fra Kombolcha, nella provincia meridionale di Welo, e Tarmaber nella provincia di Sheva. (segue)

(cab/Pan/adnkronos)