INTERNATIONAL VISITOR: GRANDE FESTA (2)
INTERNATIONAL VISITOR: GRANDE FESTA (2)

(ADNKRONOS) - ''Ritengo che il presidente Cossiga sia un uomo verso il quale la storia sara' molto generosa. Nutro grande rispetto, ammirazione ed affetto nei confronti di questo leader, statista, gentleman e vero amico degli Stati Uniti''. Con queste parole, l'ambasciatore americano ha voluto salutare il presidente della Repubblica, che del programma ''International Visitor'' fu ospite nel 1965, quando l'ambasciata americana a Roma segnalo' ''un giovane professore di diritto deputato della sardegna: era gia' chiaro 25 anni fa - ha detto Secchia - che Francesco Cossaiga avrebbe avuto un avvenire particolarmente brillante''.

Il presidente della Repubblica ha ricordato a sua volta l'enorme importanza di un programma come quello americano, destinato a stringere i legami fra l'Europa ed il Nordamerica: ''con gli Stati Uniti e con il Canada, cui mi piace pensare come ai nuovi europei''.

(cab/Pan/adnkronos)