URSS: 50MILA CONSIGLIERI MILITARI NEL MONDO
URSS: 50MILA CONSIGLIERI MILITARI NEL MONDO

Mosca, 21 mag -(adnkronos/dpa) - Un totale di 50mila ''consiglieri militari, specialisti e interpreti'' dell'esercito sovietico hanno prestato servizio fuori dall'Unione Sovietica tra il 1950 e il 1990. Lo riferisce oggi la ''Krasnya Swesda'', il quotidiano dell'armata rossa.

Secondo il quotidiano, i militari sovietici hanno prestato servizio, nel corso di distinte operazioni portate a termine negli ultimi quaranta anni, in Corea del Nord, Laos, Argentina, Egitto, Siria, Yemen del Sud, Vietnam, Cambogia, Bangladesh, Angola, Mozambique, Etiopia, Afghanistan e Nicaragua.

I membri dell'esercito sovietico che hanno compiuto queste missioni - spiega il Krasnya Swesda - godono dello status giuridico di ''lottatore internazionalista''. Nel corso dell'adempimento del loro dovere - aggiunge il quotidiano dell'armata rossa - sono morti 193 in Afghanistan, 75 in Etiopia e 59 in Angola.

(red/pan/adnkronos)