HAITI: LA POLIZIA SI SPARA, ARISTIDE FA DA PACIERE
HAITI: LA POLIZIA SI SPARA, ARISTIDE FA DA PACIERE

Port au Prince, 4 giu (adnkronos/dpa)- Il presidente di Haiti, Jean Bertrand Aristide, e' intervenuto oggi di persona per sedare una sparatoria tra poliziotti: un gruppo di agenti ammutinatisi al loro comandante avevano ingaggiato una pesante scontro a fuoco di circa un'ora contro i commilitorni. Solo l'intervento del presidente ha convinto tutti a deporre le armi. I poliziotti ''ammutinati'' hanno spiegato di essere stati ''maltrattati'' dal loro superiore, la discussione era degenerata e le mani sono corse alle armi.

La sparatoria, durata circa un'ora, ha seminato il panico tra la popolazione della capitale haitiana convinta che fosse in atto un nuovo tentativo di colpo di stato.

Poche ore piu' tardi, un nuovo intervento, questa volta del primo ministro Rene Preval, ha messo fine ad uno scontro analogo tra un reparto di soldati ed uno dei comandanti. Sembra che in nessuno dei due episodi ci siano state vittime.

(Liv/gs/adnkronos)