DISCOTECHE: SINISTRA GIOVANILE E CONFESERCENTI
DISCOTECHE: SINISTRA GIOVANILE E CONFESERCENTI

roma 6 giu. -(adnkronos)- Continuano a farsi sentire le repliche alla decisione del consiglio di stato che ripristina 'il coprifuoco' per le discoteche. Su questa vicenda che si sta trascinando da due anni ''non mi convince il tentativo di dividere ipocritamente le nuove generazioni - ha dichiarato gianni cuperlo della sinistra giovanile - tra un popolo della notte maledetto ed incosciente ed un popolo del giorno moderato e controllato.''

''Dovremmo metterci d'accordo con le forze politiche ed amministrative - ha sostenuto tullio galli segretario della fiepep-confersercenti - per regolamentare tutti gli aspetti di questa vicenda''. Secondo la confesercenti ocorre una legge di regolamentazione del settore che introduca un orario unico su tutto il territorio. ''Da una consultazione da noi effettuata - ha concluso tuttio galli - risulta poi che non tutti i titolari di sale da ballo sono coantrari ad una chiusura anticipata dei propri locali''.

(red/pan/adnkronos)