I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (2): L'ESTERO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (2): L'ESTERO

OSLO. IL PRESIDENTE SOVIETICO, GORBACIOV, HA RIVOLTO UN APPELLO ALL'OCCIDENTE AFFINCHE' AIUTI L'UNIONE SOVIETICA A PORTARE AVANTI LA PERESTROIKA. PARLANDO A OSLO, DOVE SI E' RECATO PER RITIRARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE, GORBACIOV HA DETTO CHE NON INTENDE FARE MARCIA INDIETRO NEL PROCESSO DI RINNOVAMENTO, E CHE E' IL MONDO INTERO AD AVERE BISOGNO DELLA PERESTROIKA QUANTO LA STESSA UNIONE SOVIETICA. SECONDO GORBACIOV, L'URSS HA DIRITTO AD UN APPOGGIO SU VASTA SCALA PER GARANTIRE IL SUCCESSO DELLE RIFORME CHE DOVRANNO PORTARLA ALLA DEMOCRAZIA E AL LIBERO MERCATO.

MOSCA. SI TERRA' DAL 25 AL 27 GIUGNO A LISBONA IL PROSSIMO SUMMIT TRA BUSH E GORBACIOV. DATA E LOCALITA' SONO STATE CONCORDATE DAI DUE MINISTRI DEGLI ESTERI BAKER E BESSMERTNYKH. LA NOTIZIA E' STATA DIFFUSA DALLA TASS. DA WASHINGTON, INTANTO, IL PRESIDENTE BUSH, HA COMUNICATO AL PREMIER INGLESE MAJOR DI NON AVERE OBIEZIONI AD INVITARE GORBACIOV AL SUMMIT DEI PAESI PIU' INDUSTRIALIZZATI, CHE SI TERRA' A LONDRA A META' LUGLIO. GORBACIOV, PROBABILMENTE, INCONTRERA' I RAPPRESENTANTI DEI SETTE O SUBITO PRIMA O SUBITO DOPO IL VERTICE, CHE AVRA' ALL'ORDINE DEL GIORNO PROPRIO GLI AIUTI ALL'UNIONE SOVIETICA.

TRIPOLI. CI SARA' MAGGIORE COOPERAZIONE TRA ITALIA E LIBIA. E' IL RISULTATO DI UN LUNGO COLLOQUIO TRA IL COLONNELLO GHEDDAFI E IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, ANDREOTTI. ANDREOTTI HA SOTTOLINEATO LA VALIDITA' DELL'IMPEGNO DEGLI STATI UNITI PER IL RAGGIUNGIMENTO DELLA PACE IN MEDIO ORIENTE.

ALGERI. DUE MORTI, NELLA NOTTE, IN NUOVI DOSORDINI SCOPPIATI NEL NORD EST DELL'AGERIA. AD ALGERI, DALLA MEZZANOTTE E' STATO IMPOSTO IL COPRIFUOCO, DOPO LA PROCLAMAZIONE DELLO STATO D'ASSEDIO. IL NUOVO PRIMO MINISTRO E' GOZHALI, CHE FU MINISTRO DEGLI ESTERI NEL GOVERNO CHE SI E' DIMESSO IERI. (SEGUE)

(RED/GS/ADNKRONOS)