I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L'ESTERO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L'ESTERO

ADDIS ABEBA. SONO FINALMENTE PARTITI DALLA CAPITALE ETIOPICA I 244 ITALIANI RIMASTI BLOCCATI NEL PAESE DOPO LA PRESA DEL POTERE DA PARTE DEL GOVERNO RIVOLUZIONARIO. I DUE AEREI DELLA NOSTRA AEREONAUTICA MILITARE, IN ATTESA A GIBUTI, SONO TORNATI STAMANE IN ETIOPIA DOPO CHE LE AUTORITA' LOCALI SI ERANO IMPEGNATE A SVELTIRE AL MASSIMO LE PROCEDURE PER I NOSTRI CONNAZIONALI. GLI ITALIANI SONO ORA ATTESI PER DOMANI SERA A ROMA, DOPO UNO SCALO TECNICO A GEDDA.

LONDRA. NUOVE DIFFICOLTA' PER LA PARTECIPAZIONE DI GORBACIOV AL VERTICE DEI PAESI PIU' INDUSTRIALIZZATI. IL GOVERNO BRITANNICO HA ANNUNCIATO CHE PROPORRA' AGLI ALTRI PAESI DI INVITARE IL LEADER DEL CREMLINO NON DURANTE, MA DOPO LA RIUNIONE CHE E' FISSATA PER I GIORNI DAL 15 AL 17 LUGLIO PROPRIO A LONDRA. I DUE MINISTRI DEGLI ESTERI BAKER E BESSMERTNYKH SI INCONTRERANNO, INTANTO, DOMANI A GINEVRA, PER METTERE A PUNTO GLI ULTIMI ACCORDI SULLA FIRMA DEL TRATTATO START, CHE DOVREBBE ESSERE FIRMATO NEL SUMMIT DI FINE MESE DA BUSH E GORBACIOV.

BELGRADO. I PRESIDENTI DELLE SEI REPUBBLICHE DELLA JUGOSLAVIA SI SONO RIUNITI OGGI A SERAJEVO PER UN NUOVO TENTATIVO DI RISOLVERE LA CRISI NEL PAESE, PRIVO DI UN PRESIDENTE FEDERALE DAL 15 MAGGIO SCORSO E PERCORSO DA CONFLITTI INTERETNICI CHE LA RIUNIONE E' STATA CONVOCATA PER DECIDERE SE LA JUGOSLAVIA DEBBA ESSERE UNA FEDERAZIONE GOVERNATA IN MODO CENTRALIZZATO OPPURE UN'ALLEANZA NON IMPEGNATIVA DI REPUBBLICHE, E SE ALCUNI DEI SUOI MEMBRI POSSANO SEPARARSI COME STATI INDIPENDENTI. LA BOSNIA ERZEGOVINA E LA MACEDONIA HANNO PROPOSTO LA FORMULA DI COMPROMESSO DI UNA FEDERAZIONE NON IMPEGNATIVA DI REPUBBLICHE SOVRANE.

ALGERI. E' DI DUE MORTI E 14 FERITI IL BILANCIO DELLE VITTIME PROVOCATE DAI NUOVI SCONTRI VERIFICATISI NELLA CITTA' DI SOUK AHRES, TRA FONDAMENTALISTI ISLAMICI E FORZE DELL'ORDINE. GLI SCONTRI SI SONO VERIFICATI NELLA SERATA DI IERI MA LA RADIO ALGERINA NE HA DATO NOTIZIA SOLO QUESTA MATTINA. I DISORDINI HANNO AVUTO INIZIO QUANDO LA POLIZIA E' INTERVENUTA PER DISPERDERE UNA MANIFESTAZIONE DI SIMPATIZZANTI DEL FRONTE DI SALVEZZA ISLAMICO, L'ORGANIZZAZIONE CHE HA SCATENATO LA CONTESTAZIONE CONTRO IL GOVERNO DEL PRESIDENTE BENDJEDID DA DUE SETTIMANE A QUESTA PARTE. IN SEGUITO AI NUOVI DISORDINI, NELLA CAPITALE E' STATO DISPOSTO IL COPRIFUOCO NOTTURNO.

VARSAVIA. NUOVA TAPPA DEL VIAGGIO DEL PAPA NELLA SUA POLONIA. NELLA CITTA' DI OLSZTYN, GIOVANNI PAOLO SECONDO, CHE HA CELEBRATO LA MESSA DAVANTI A 300 MILA FEDELI, HA AFFERMATO CHE NON C'E' VERA LIBERTA' SENZA VERITA' E CHE LA LIBERTA' DELLA PAROLA, IN PARTICOLARE, NON DEVE ESSERE IMBRIGLIATA DALL'EGOCENTRISMO, DALLA MENZOGNA, DALL'INVIDIA, MA ANCHE DALL'ODIO E DAL DISPREZZO DEGLI ALTRI. (SEGUE)

(RED/zn/adnkronos)