PIANO SOLO: BOLDRINI (ANPI)
PIANO SOLO: BOLDRINI (ANPI)

roma 6 giu. - (adnkronos) - ''e' giusta la difesa dell'arma dei carabinieri da insinuazioni ingiuste, ma su casi specifici, prima di pronunciare giudizi e' meglio aspettare le conclusioni delle due commissioni parlamentari incaricate di far luce su vicende ancora non chiare, come il piano solo''. lo afferma, in relazione al discorso pronunciato ieri dal capo dello stato in occasione delle celebrazioni per l'anniversario della nascita dell'arma dei carabinieri, il sen. arrigo boldrini, presidente dell'anpi.

ieri, il presidente cossiga aveva affermato che ''la lealta' dell'arma non e' mai venuta meno'', neppure ''a cagione di qualche iniziativa impropria, velleitaria'' e ''dannosamente zelante'' messa in atto da ''qualcuno che, ormai tanti anni fa, per qualche tempo fu a voi preposto''. il presidente aveva concluso il riferimento al gen, de lorenzo (mai nominato direttamente) ricordandone il passato partigiano, di cui aveva parlato anche, nell'anniversario della morte del generale, l'allora presidente della camera sandro pertini, nel 1973.

boldrini, oggi, ha ricordato che sul ''piano solo'' si sono svolte gia' inchieste ''le cui conclusioni pero' non furono mai tenute in considerazione. Adesso speriamo che sia la volta buona per sapere se effettivamente ci sono state connessioni con le stragi che hanno insanguinato l'italia nei decenni passati''.

(red/zn/adnkronos)