REFERENDUM: APPELLO PSI ALL'ASTENSIONE (2)
REFERENDUM: APPELLO PSI ALL'ASTENSIONE (2)

(ADNKRONOS) - L'APPELLO DEL PSI PROSEGUE DEFINENDO ''INQUINANTE'' ED ''INGIUSTO'' IL REFERENDUM PERCHE' FAVORIREBBE I CANDIDATI PIU' RICCHI E RENDEREBBE PIU' DIFFICILE L'ELEZIONE DELLE DONNE E DEI RAPPRESENTANTI DELLE PICCOLE PROVINCE. INOLTRE I 700 MILIARDI SPESI QUESTO REFERENDUM, SI SAREBBERO POTUTI UTILIZZARE PER COMPRARE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE ANTIBROGLIO. INFINE, IL REFERENDUM E' DEFINITO ''ANTISOCIALE'' PERCHE', IMPONENDO DI SCRIVERE IL COGNOME DEL CANDIDATO PER ESTESO, DISCRIMINA GLI ANALFABETI ''FAVORENDO ALLO STESSO TEMPO IL CONTROLLO DEL VOTO E LA MOLTIPLICAZIONE DELLE SCHEDE NULLE''.

''IL PSI - E' SCRITTO NELL'APPELLO - DENUNCIA LA VERA E PROPRIA CAMPAGNA DI MISTIFICAZIONI CON LA QUALE SI E' CERCATO DI STRAVOLGERE E CANCELLARE OGNI SERIO ARGOMENTO CONTRARIO, ATTACCANDO FINANCO CON INGIURIE E FALSITA' CHI LO HA SOSTENUTO''.

IL PARTITO SOCIALISTA ''RIBADISCE L'ASSOLUTA LEGITTIMITA' DELLA SUA POSIZIONE FAVOREVOLE AL NON VOTO IN UNA CONSULTAZIONE REFERENDARIA NELLA QUALE VOTARE NON E' ASSOLUTAMENTE UN DOVERE PREVISTO DALLA LEGGE E INVITA PERTANTO GLI ELETTORI AD ESPRIMERE UN NO RAFFORZATO SECONDO LA DEFINIZIONE DATA DAL CAPO DELLO STATO E CONCORRENDO PERCIO' NEL MODO PIU' EFFICACE CON LA LORO NON PARTECIPAZIONE AL VOTO ALLA BOCCIATURA DI UN REFERENDUM INUTILE DANNOSO''.

(SAT/ZN/ADNKRONOS)