DC-PSI: GAVA - ALLEANZA DIFFICILE MA NECESSARIA
DC-PSI: GAVA - ALLEANZA DIFFICILE MA NECESSARIA

ROMA, 6 GIU. -(ADNKRONOS)- IL LEADER DEL ''GRANDE CENTRO'', ANTONIO GAVA RIBADISCE IN UNA INTERVISTA AL GR2 LA VALIDITA' DELL'ALLEANZA CON I SOCIALISTI. ''L'ALLEANZA CON I SOCIALISTI -HA DETTO- E' STATA SEMPRE UN'ALLEANZA DIFFICILE PERO' E' STATA E PERMANE UN'ALLEANZA A MIO AVVISO UTILE E NECESSARIA''.

QUANTO ALLE VOCI DI UN SUO ''TRASVERSALISMO'', TESO AD UN COLLEGAMENTO CON IL PDS, IL PRESIDENTE DEI DEPUTATI DC HA AFFERMATO: ''NON SI PUO' CHE SORRIDERE, SE SI TRATTASSE DI IRONIA E NON DI IGNORANZA''.

GAVA HA DEFINITO ''NATURALE'' IL FATTO CHE UN PARTITO DI OPPOSIZIONE IN UN PAESE DEMOCRATICO SIA PER L'ALTERNATIVA. QUANTO ALLE PASSATE ALLEANZE CON I COMUNISTI (LA SOLIDARIETA' NAZIONALE, NDR) GAVA HA OSSERVATO CHE ''L'ALLEANZA CON I COMUNISTI NON L'ABBIAMO FATTA PER NOSTRA SPONTANEITA'. FURONO I SOCIALISTI A SOSTENERE CHE NON SI SAREBBE FATTA IN ITALIA ALCUNA ALLEANZA CON LA DEMOCRAZIA CRISTIANA SE LA DC NON AVESSE IN QUALCHE MODO COINVOLTO IL PCI. QUINDI NOI, DICIAMO, ACCETTAMMO QUESTA IMPOSTAZIONE. POI QUANDO LA REALIZZAMMO SI INGELOSIRONO, MA PER LA VERITA' CE L'AVEVANO CHIESTA LORO''.

MA OGGI GAVA E' MENO D'ACCORDO CON CRAXI? ''NO, NIENTE AFFATTO. IO SONO D'ACCORDO -RILEVA GAVA- SULLA POLITICA CHE ABBIAMO SVOLTO FINO A IERI, IERI COME OGGI E NON MI PREOCCUPO NEANCHE QUANDO SI SOSTIENE DA PARTE DEI SOCIALISTI CHE CON IL TEMPO SI VUOLE COSTRUIRE L'ALTERNATIVA ALLA DEMOCRAZIA CRISTIANA NEL NOSTRO PAESE. NON MI PREOCCUPO DI QUESTO PERCHE' IL GIORNO IN CUI AVREMO MATURATO LA DEMOCRAZIA AL PUNTO TALE PER CUI ANCHE IN ITALIA, COME AD ESEMPIO IN GERMANIA, SAREMO FORZA DI ALTERNATIVA, NOI E I SOCIALISTI, COME SI DICE, CI MISUREREMO ALLORA. LA DC NON HA PAURA. QUANDO SI E' RISOLTO IL PROBLEMA DEMOCRATICO NEL NOSTRO PAESE CI PUO' ESSERE L'ALTERNANZA''.

(RED/PAN/ADNKRONOS)