REFERENDUM: OCCHETTO (2)
REFERENDUM: OCCHETTO (2)

(adnkronosd) - il segretario del pds ha anche fatto un cenno al discorso del presidente della corte costituzionale ettore gallo, al congresso dell'anpi. d'accordo con il presidente della consulta occhetto ha affermato che non si e' stanchi della costituzione ma del modo ''di far funzionare la repubblica e di offendere o stracciare i principi fondamentali della costituzione''.

quanto alle affermazioni del presidente della repubblica sulla necessita' di dare la parola al popolo su questioni di straordinario rilievo, come la rifondazione dello stato, occhetto ha detto di essere d'accordo ed infatti ''il referendum sulle preferenze e' certo un primo passo in questo senso''.

un altro passaggio d'attualita' occhetto lo ha dedicato ad andreotti che ''comincia a temere che nella vicenda di gladio e dei servizi segreti non tutto sia limpido e vuole accertamenti di cui aveva negato la fondatezza quando noi ne facevamo richiesta. bene, non e' mai troppo tardi''.

occhetto ha naturalmente ripercorso le ragioni del ''si'''. un voto in favore della riduzione delle preferenze rappresenta ''il primo passo decisivo'' per ''avviare la riforma di questa repubblica'' ed arrivare alla modifica del sistema elettorale. (segue)

(red/pan/adnkronos)