REFERENDUM: RUFFOLO (PSI) ''ASTENSIONE ATTO GRAVE''
REFERENDUM: RUFFOLO (PSI) ''ASTENSIONE ATTO GRAVE''

ROMA, 6 GIU. - (ADNKRONOS) - ''IL CARATTERE MARGINALE DELLA SOSTANZA DEL REFERENDUM DEL 9 GIUGNO NON GIUSTIFICA L'ASTENSIONE CHE E' ATTO LEGITTIMO, MA POLITICAMENTE GRAVE''. LO HA DETTO ALL'ADNKRONOS IL MINISTRO DELL'AMBIENTE, IL SOCIALISTA GIORGIO RUFFOLO, CHE HA SCELTO DI ANDARE A VOTARE DOMENICA PROSSIMA E DI VOTARE ''SI'', ESPRIMENDO COSI', CLAMOROSAMENTE, UNA OPINIONE ''CONTRO QUELLA UFFICIALE ED ATTUALE'' DEL PSI, COME LO STESSO MINISTRO HA SOTTOLINEATO.

RUFFOLO NON HA NASCOSTO CHE LA SUA E' STATA UNA DECISIONE ''MOLTO DIFFICILE E MOLTO SOFFERTA''. UN ATTO DI CORAGGIO? ''NON CREDO DI ESSERE UN UOMO CORAGGIOSO - HA PRECISATO RUFFOLO - ANCHE PERCHE' NON CE N'E' BISOGNO: IL MIO PARTITO E' SEMPRE STATO ED E' ANCHE OGGI UN PARTITO LIBERO. E LO SARA' SEMPRE. DOPO UNA RIFLESSIONE MOLTO APPROFONDITA HO SENTITO IL DOVERE DI INFORMARE DELLA MIA DECISIONE INNANZITUTTO IL SEGRETARIO DEL PARTITO''.

RUFFOLO SPIEGA COSI' IL PERCHE' DELLA SUA LETTERA A CRAXI: ''IL PRIMO DOVERE, SOPRATTUTTO NEL DISSENSO, E' QUELLO DELLA LEALTA' E DELLA TRASPARENZA DELLE OPINIONI E DEI COMPORTAMENTI. SONO CONSAPEVOLE - AGGIUNGE RUFFOLO - CHE LA MATERIA OGGETTO DEL REFERENDUM DEL 9 GIUGNO E' SECONDARIA RISPETTO AL TEMA PIU' VASTO DELLE RIFORME ISTITUZIONALI. ED ANCHE CONTROVERSA: CI SONO BUONE RAGIONI SIA PER IL SI' CHE PER IL NO. MA QUESTO CARATTERE MARGINALE DELLA SOSTANZA DEL REFERENDUM NON GIUSTIFICA L'ASTENSIONE''.

E LE ''RAGIONI'' DEL ''SI'' SONO, SECONDO IL MINISTRO, QUELLE DELLA LOTTA AL ''MERCATO DELLE PREFERENZE'' E AL CONTROLLO DEL VOTO. ''E QUESTE RAGIONI - CONCLUDE RUFFOLO - SONO SUPERIORI, ANCHE SE NON LE SOVRASTANO, A QUELLE DEL 'NO'''.

(FER/zn/adnkronos)