TERREMOTATI SICILIA: DICHIARAZIONE OCCHETTO
TERREMOTATI SICILIA: DICHIARAZIONE OCCHETTO

roma, 6 giu. (adnkronos) - ''in attesa che il presidente del consiglio risponda alla mia lettera, spero con il garbo e la concretezza che mancano all'on. capria, desidero ricordare al ministro della protezione civile che il problema non e' quello di rivendicare primogeniture, ma di avviare effettivamente l'opera di ricostruzione nelle zone colpite dal sisma del 13 dicembre scorso''. e' quanto sostiene l'on. achille occhetto, segretario del pds, il quale ha poi rilevato che ''anche sul terreno della tempestivita', l'on. capria, invece di pretendere di muover rilievi infondati al pds deve farsi semplicemente l'autocritica. infatti il pds sin dai primi giorni successivi al sisma, ha presantato una mozione alla camera e successivamente un disegno di legge prima di quello che poi ha varato il consiglio dei ministri il 30 maggio''.

''nella lettera al presidente del consiglio - continua occhetto - non avevo posto questioni di parte. avevo semplicemente rilevato che la visita ai terremotati mi aveva consentito di rendermi conto personalmente delle ragioni che li spingono a chiedere un impegno piu' fativo di tuti, delle forze politiche e del governo. per questo insisto sulla necessita' che il gvoerno vari per decreto legge un pacchetto di misure urgenti e di immediata attuazione, perche' possano cosi' entrare immediatamente in vigore. la gente non puo' accettare i tempi lunghi. secondo occhetto, infatti, ''se vuole, il governo dispone degli strumenti per procedere tempestivamente. mi auguro che anche il ministro capria voglia farsi carico della necessita' imprescindibile di non perder tempo e di avviare subito la ricostruzione delle zone terremotate della sicilia''.

(gug/pan/adnkronos)