ARITMIE: SI POSSONO CURARE (2)
ARITMIE: SI POSSONO CURARE (2)

(adnkronos) - Tra le aritmie, oltre alla extrasistole, cioe' alla contrazione prematura del cuore, vengono classificate anche le tachicardie di varia forma e natura di cui, secondo recenti statistiche, soffrirebbero oltre mezzo milione di americani. I sintomi piu' comuni sono: palpitazioni, colpi, improvviso rallentamento del battito cardiaco, sensazione di arresto del cuore, il tutto accompagnato da nausea, e senso di spossatezza.

Le fibre del muscolo cardiaco si contraggono e si rilasciano in risposta ai messaggi elettrici che passano di cellula in cellula in onde ritmiche di basso voltaggio. In condizioni normali e' un gruppo di cellule che si trovano nella parete del cuore ad agire da pacemaker, dando il via alla sequenza di onde destinate a propagarsi ordinatamente per tutto il cuore.

Un ''la'' errato all'onda elettrica che deve percorrere il cuore determina l'instaurarsi di anomalie nel ritmo cardiaco.

(iac/pan/adnkronos)