AIDS: ANCHE LA PILLOLA RIDUCE IL RISCHIO
AIDS: ANCHE LA PILLOLA RIDUCE IL RISCHIO

FIRENZE, 17 GIU. (ADNKRONOS) - I CONTRACCETTIVI ORALI A BASE DI ESTROPROGESTINICI SEMBRANO RIDURRE IL RISCHIO DI AIDS DEL 50 PER CENTO. E' QUANTO RISULTA DA UNO STUDIO CONDOTTO E PRESENTATO ALLA SETTIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE DA MASSIMO MUSICCO RICERCATORE DEL CNR DI MILANO. SECONDO MUSICCO, LA PILLOLA POTREBBE RENDERE PIU' DENSO IL MUCO CERVICALE E RIDURRE QUINDI LA POSSIBILITA' DI PASSAGGIO DEL VIRUS PRESENTE NEL LIQUIDO SEMINALE DELL'UOMO, NELLA CAVITA' UTERINA.

D'ALTRA PARTE L'USO DEI MEZZI INTRAUTERINI COME LA SPIRALE SAREBBE ASSOCIATO AD UN AUMENTO DI RISCHIO VISTO CHE IL MEZZO MECCANICO PROVOCA UN PROCESSO INFIAMMATORIO DELLA MUCOSA UTERINA CHE FACILITA LE INFEZIONI GENITALI E AUMENTA L'ATTRAZIONE DELLE CELLULE IMMUNITARIE DISTRAENDOLE DALL'HIV.

(RIA/PL/ADNKRONOS)