CRI: PREMIO DALL'AMBASCIATORE DI COREA
CRI: PREMIO DALL'AMBASCIATORE DI COREA

ROMA, 17 GIU. (ADNKRONOS)- FU IL MAGGIORE DEL CORPO MILITARE DELLA CROCE ROSSA ITALIANA FABIO PENNACCHI, A FIRMARE QUARANT'ANNI FA, IN RAPPRESENTANZA DEL NOSTRO PAESE, L'ARMISTIZIO DI PAN MUN YON, CHE SEGNO' LA FINE DELLA GUERRA IN COREA.

E DOMANI, MARTEDI' 18 GIUGNO, NEL QUARANTESIMO DELLO STORICO AVVENIMENTO, L'ALTO UFFICIALE RICEVERA' DALL'AMBASCIATORE DELLA REPUBBLICA DI COREA, LE INSEGNE DI ''AMBASSADOR FOR PEACE'', ASSIEME AD UN GRUPO DI REDUCI MILITARI CRI, A RICORDO DELLA LORO VALOROSA PARTECIPAZIONE, CON L'OSPEDALE DA CAMPO N. 68.

NEL CORSO DELL'INCONTRO, PROGRAMMATO ALLE ORE 18, NELLA SEDE DEL COMITATO CENTRALE DI CROCE ROSSA IN VIA TOSCANA 12, VERRANNO RICORDATE LE FASI DELLA MISSIONE UMANITARIA ITALIANA, CHE PORTO' ALL'ISTALLAZIONE, IN UNO DEI PUNTI NEVRALGICI DELLA FRONTIERA, DELL'OSPEDALE IN GRADO DI ACCOGLIERE OLTRE DUECENTO FERITI, E FORNITO DI ATTTREZZATURA CHIRURGICA E DI UN DISPENSARIO ANTITUBERCOLARE.

LA PARTECIPAZIONE DELLA C.R.D., A QUESTO PALPITANTE INTERVENTO SANITARIO, FU LA PRIMA EFFETTUATA ALL'ESTERO ALL'INDOMANI DELLA GUERRA E DIEDE ALL'ITALIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE ANNESSA ALLE NAZIONI UNITE.

IL COMANDANTE DELL'OSPEDALE E UN ALTRO UFFICIALE DEL CORPO MILITARE DI CROCE ROSSA, PER IL LORO PARTICOLARE ATTIVARSI, VENNERO INOLTRE INSIGNITI DI UN'ALTA ONORIFICENZA DAL PRESIDENTE USA.

(COM/BB/ADNKRONOS)