I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L' ESTERO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L' ESTERO

NUOVA DELHI. IL PARTITO DEL CONGRESSO HA VINTO LE ELEZIONI, MA, PER LA PRIMA VOLTA DALL'INDIPENDENZA DELL'INDIA, NON HA OTTENUTO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA E NON POTRA' PIU' GOVERNARE DA SOLO. QUESTO IL DATO ESSENZIALE DELLA TORMENTATA CONSULTAZIONE CHE HA RINNOVATO LA CAMERA BASSA DEL PARLAMENTO INDIANO. LE FORZE ALLE QUALI IL PARTITO DEL CONGRESSO CHIEDERA' DI STRINGERE UN ACCORDO POLITICO SARANNO PROBABILMENTE QUEI GRUPPI DI SINISTRA CHE SI ERANO STACCATI DAL PARTITO E CHE OGGI SONO DETERMINANTI PER COSTITUIRE UNA MAGGIORANZA. PIU' DIFFICILE IL DIALOGO A DESTRA CON I FONDAMENTALISTI INDUISTI, CHE SONO DIVENTATI IL SECONDO PARTITO DEL PAESE E RIFIUTANO OGNI ALLEANZA.

MANILA. COL PASSARE DELLE ORE IL BILANCIO DELLE VITTIME DEL PINATUBO E' SALITO A DUECENTO, COSI' COME E' AUMENTATO QUELLO DEI DISPERSI E DEI FERITI, PER I QUALI NON ESISTE ANCORA UN DATO UFFICIALE AGGIORNATO. SEBBENE GLI ESPERTI ABBIANO DICHIARATO CHE IL PEGGIO E' PASSATO, ALTRE 100 MILA PERSONE DELLE PROVINCE CIRCOSTANTI DI ZAMBALES, TARLAC E PAMPANGA SONO FUGGITE CON OGNI MEZZO IN SEGUITO ALLE VIOLENTE ERUZIONI ED ALLE FREQUENTI SCOSSE DI TERREMOTO REGISTRATE NELLE ULTIME 48 ORE.

BELFAST. UN GIOVANE E' STATO UCCISO STAMANE A COLPI DI ARMA DA FUOCO DA TRE UOMINI MASCHERATI, MENTRE STAVA ENTRANDO IN UFFICIO. L'AGGUATO, LE MODALITA' NON SONO ANCORA BEN CHIARE, CADE PROPRIO POCHE ORE DOPO L'INIZIO DELLE DISCUSSIONI TRA CATTOLICI E PROTESTANTI, LE PRIME DOPO 17 ANNI, TESE A RIPORTARE LA PACE NEL PAESE. (SEGUE)

(RED/PL/ADNKRONOS)