CSM: COSSIGA ''CONGELA'' GALLONI (5)
CSM: COSSIGA ''CONGELA'' GALLONI (5)

(ADNKRONOS) - IN MERITO AD ALCUNE DOMANDE RIVOLTE DAI GIORNALISTI AL TERMINE DI QUESTA SUA PRESA DI POSIZIONE SUL CSM, COSSIGA, INTERPELLATO SUI RISULTATI DELLE ELEZIONI SICILIANE HA DICHIARATO: ''PER IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA TUTTI I PARTITI CHE HANNO LEGITTIMAMENTE CONCORSO E HANNO OTTENUTO VOTI SONO EGUALI. IL RISULTATO DELLE ELEZIONI SICILIANE VALE IN QUANTO ESPRESSIONE DELLA SOVRANITA' DEL POPOLO SICILIANO''.

SULLA SUA ESPERIENZA DEFINITA DALLA STAMPA QUASI DIVERTENTE COSSIGA HA RISPOSTO: ''LA MIA MANOVALANZA E' QUELLA DEL DIRITTO, E TROVARMI CON DEI COLLEGHI A DISCUTERE, ANCHE APPASSIONATAMENTE, DI COSE SULLE QUALI SI PUO' DISCUTERE, SI PUO' DECIDERE CONFRONTANDO NON TESI PASSIONALI, MA TESI LOGICHE E RAZIONALI, E' COME UNA VACANZA CHE MI E' STATA CONCESSA DAGLI AMICI DEL CONSIGLIO SUPERIORE''.

IL CAPO DELLO STATO HA INOLTRE RESO NOTO DI NON AVER VISTO FORLANI FINO AD ORA, E NON HA FISSATO UNA DATA PRECISA PER IL SUO PROSSIMO MESSAGGIO PRESIDENZIALE SULLA GIUSTIZIA.

(RED/PL/ADNKRONOS)