CSM: MD RISPONDE A COSSIGA
CSM: MD RISPONDE A COSSIGA

(ADNKRONOS) - MD DOPO UNA PRIMA ARGOMENTAZIONE NE AGGIUNGE UNA SECONDA OVVERO CHE ''LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIERE ANZIANO O SUPPLENTE (E CIOE' DEI CONSIGLIERI BRESSANI E COCCIA) E' STRUMENTO DEL TUTTO ECCEZIONALE A CUI SI PUO' RICORRERE SOLO IN CASO DI ASSENZA O IMPEDIMENTO DEL VICE PRESIDENTE'' PURCHE' SI TRATTI DI IMPEDIMENTI ''NATURALI ED EFFETTIVI'', NON ''SOLLECITATI''.

INFINE MD SOSTIENE CHE COSSIGA NON AVREBBE LA FACOLTA' DI DISPORRE, COME HA FATTO, IL RINVIO DELLA SEDUTA DEL CSM FISSATA PER IL 19 GIUGNO. QUESTO APPARE ''INAMMISSIBILE'' POICHE' L'APPUNTAMENTO ERA STATO FISSATO ''DALL'INTERO'' CSM GIA' IL 12 GIUGNO SCORSO, SECONDO L'ART. 50 DEL REGOLAMENTO CHE NON PREVEDE L'ANNULLAMENTO DELLA SEDUTA ''SE NON DA PARTE DELLO STESSO CONSIGLIO''.

(RED/PL/ADNKRONOS)