ELEZIONI SICILIA: CRISTOFORI, BARUFFI, LEGA (DC) (2)
ELEZIONI SICILIA: CRISTOFORI, BARUFFI, LEGA (DC) (2)

(ADNKRONOS) - A GIUDIZIO DI BARUFFI, INOLTRE, LA RETE DI ORLANDO ''NON SEMBRA AVER PESCATO, SE NON A PALERMO, PESCIOLINI DC''. QUANTO AL PSI, ''PROBABILMENTE SE CRAXI AVESSE CONOCIUTO ANTICIPATAMENTE L'ESITO DEL REFERENDUM E DELLE ELEZIONI SICIALIANE - AFFERMA BARUFFI - NON AVREBBE CONVOCATO CON COSI' TANTA URGENZA IL CONGRESSO NAZIONALE A BARI''.

SODDISFAZIONE VIENE ESPRESSA, PER I RISULTATI ELETTORALI, ANCHE DAL VICE SEGRETARIO DELLA DC SILVIO LEGA: ''NON SOLO LA DC CONFERMA LA SUA LEADERSHIP NELL'ISOLA - RILEVA IL VICE SEGRETARIO - MA LA INCREMENTA SIGNIFICATIVAMENTE, A DIFFERENZA DI QUASI TUTTI GLI ALTRI PARTITI STORICI''. LEGA OSSERVA INOLTRE CHE ''IL SUCCESSO DI NUOVE AGGREGAZIONI POLITICHE E' AVVENUTO A SCAPITO DELLE FORMAZIONI DI OPPOSIZIONE, SENZA INTACCARE LA FIDUCIA CHE GLI ELETTORI CONTINUANO A DIMOSTRARE VERSO IL NOSTRO PARTITO''.

A GIUDIZIO DI SIVIO LEGA ''IL VASTO CONSENSO OTTENUTO DALLA DC PERMETTERA' AL NOSTRO PARTITO DI SAPER INTERPRETARE QUEL DESIDERIO DI CAMBIAMENTO ESPRESSO PER BEN DUE VOLTE NEL CORSO DI UNA SETTIMANA DAGLI ELETTORI SICILIANI''.

(RED/PL/ADNKRONOS)