ELEZIONI SICILIA: D'ALEMA - ''NON E' UNA BATOSTA''
ELEZIONI SICILIA: D'ALEMA - ''NON E' UNA BATOSTA''

roma, 17 giu. (adnkronos) - le prime dichiarazioni ufficiali dei dirigenti del pds confermano l'atteggiamento di sostanziale serenita' del vertice di botteghe oscure. massimo d'alema, primo dei big a scendere in sala stampa, mette le mani avanti negando che il voto siciliano rappresenti una batosta per il pds. ''sarebbe rozzo presentare i dati in questi termini. noi gia' lo scorso anno avevamo avuto come pci poco piu' del 15 per cento, e non c'era ne' rifondazione comunista, ne' la rete. era chiara quindi la difficolta' di questo voto, tanto CHE i sondaggi elettorali di qualche seTtimana fa ci davano tra il 9 e 10 per cento. noi quindi guardiamo con serenita' al risultato. e' evideNte che non siamo contenti, ma teniamo conto cHe c'e' stata una scissione e che quindi la forza elettorale del pci si e' divisa tra noi e rifondAzione. inoltre c'e' da considerare che il successo di orlando, su una linea di composizione, di alternativa e di moralizzazione, e' frutto anche di un voto in parte pRoveniente dalle nostre file. nella rete c'erano infatti candidati che sono nostri compagni o ex compagni''.

la situazione politica e' quindi per d'alema ''in grande movimento''. a sinistra sono scesi in campo due nuovi partiti, ma, ''in questa sinistra divisa, mi riferisco alla Sinistra di opposizione, il pds si riconferma la prima forza''. (segue)

(sat/BB/adnkronos)