ELEZIONI SICILIA: D'ALEMA (3)
ELEZIONI SICILIA: D'ALEMA (3)

(adnkronos) - a supportare le valutazioni politiche di massimo d'alema e' sceso in sala stampa anche il prof. stefano draghi, che, dati alla mano, ha illustrato alcune ipotesi di flussi elettorali. questa volta al quarto piano di botteghe oscure non e' stato organizzato il solito servizio di proiezioni, quindi non c'e' stata nessuNA gara con la doxa, ma draghi ha messo comunque in piedi un piccolo osservatorio basandosi sui dati del ministero e quelli raccolti dal partito sicialilno. dalla analisi di draghi risultano confermate le proiezioni della doxa con una dc che ''tiene molto bene, anzi avanza superando il 40 per cento, avvantaggiandosi anche della perdita a destra del movimento sociale''.

quanto al pds, draghi ricorda che il pci subiva una erosione costante di un punto l'anno dal 1979. quindi le previsioni, se non ci fosse stata la scissione di rifondazione, erano di un risultato tra il 14 e il 15 per cento. dato che verrebbe confermato ora se ai voti del pds si sommano quelli dei neocomunisti di garavini.

per il prof. draghi il successo piu' considerevole lo ottiene la rete che non dovrebbe scendere al di sotto del 5-6 per cento. mentre il psi si ferma o arretra, e il suo ''mancato successo'' e' un dato politico notevole. per draghi la rete, come le leghe al nord, ha intercettato l'onga lunga del psi''. ad orlando poi sono andati anche molti voti del tradizionale elettorato comunista. ''se quindi prendiamo in esame anche questo dato possiamo dire che a noi sono arrivati anche voti nuovi, e questo e' un segnale positivo, visto che con la svolta puntavamo proprio a questo''.

per draghi e' buoNo anche il risultato dei verdi che si attestano sull'ultimo dato politico, ''scontando il fatto che il voto giovanile, tradizionalmente verde, questa volta si e' riversato sulla rete''.

infine il calo dei votanti e l'aumento delle schede bianche e nulle dimostra che diminuisce il voto di appartenenza, c'e' una maggiore mobilita' elettorale, e in qualche misura diminuisce anche il voto di scambio.

(sat/BB/adnkronos)