ELEZIONI SICILIA: LE REAZIONI A VIA DEL CORSO (3)
ELEZIONI SICILIA: LE REAZIONI A VIA DEL CORSO (3)

(ADNKRONOS) -FRANCO PIRO E' IL PIU' OTTIMISTA DI TUTTI GLI ESPONENTI DEL PSI CHE STAMATTINA SI TROVANO NELLA SEDE DI VIA DEL CORSO. ''AVEVAMO CONTRO TUTTI - DICE- E SIAMO ANDATI BENISSIMO RISPETTO ALL'ACCERCHIAMENTO SUBITO''. QUINDI, RIFERENDOSI ALLA DC AGGIUNGE: ''IL SUO SUCCESSO E' IL FRUTTO DELLE CLIENTELE''. MA PIRO E' ASPRO SOPRATTUTTO CON IL PDS. LO INFASTIDISCE LA RISPOSTA CHE IL PARTITO DI OCCHETTO HA DATO ALLE APERTURE DI CRAXI.

MA TRA I ''PIDIESSINI'' CHI PIU' DI OGNI ALTRO SUSCITA LE IRE DI PIRO E' D'ALEMA. ''MA COME -ESCLAMA- UN MESETTO FA CRAXI AVEVA APERTO PROPRIO A LUI E IL MIO AMICO D'ALEMA CHE FA? VA A DIRE IN GIRO CHE CON IL REFERENDUM IL PDS HA DATO UN BEL COLPO AL SEGRETARIO''. ''IO GIOVEDI' SCORSO -AGGIUNGE PIRO- ERO A CENA CON CRAXI IN SICILIA. E GLI HO DETTO QUELLO CHE PENSAVO DEL NUMERO DUE DI BOTTEGHE OSCURE. MA BETTINO E' 'UN PADRE NOBILE' DELLA SINISTRA E SI E' LIMITATO A RISPONDERMI RICORDANDO DI AVER LANCIATO A D'ALEMA SEGNALI DI AMICIZIA''. ''VEDO -PROSEGUE L'ESPONENTE SOCIALISTA- CHE D'ALEMA INSISTE ANCHE OGGI A LANCIARE FRECCIATINE VERSO IL PSI. A CHE PRO? PER NASCONDERE LA BOTTA CHE HA PRESO IL PDS''.

AGOSTINO MARIANETTI, SORPRESO DI FRONTE AI PRIMI DATI, SE LA CAVA CON UNA BATTUTA: ''MA COME -DICE SORRIDENDO- I NOSTRI ELETTORI SONO ANDATI A MARE IERI INVECE DI ANDARCI DOMENICA SCORSA''. (SEGUE)

(MEL/GS/ADNKRONOS)