ELEZIONI SICILIA: OCCHETTO ''LA SINISTRA RIFLETTA''
ELEZIONI SICILIA: OCCHETTO ''LA SINISTRA RIFLETTA''

ROMA, 17 GIU. (ADNKRONOS) - ACHILLE OCCHETTO HA ACCOLTO SERENAMENTE IL RISULTATO DELLE ELEZIONI SICILIANE E DAL QUEL DATO PARTE PER LANCIARE UN INVITO AI SOCIALISTI, E AL RESTO DELLA SINISTRA, A RIFLETTERE PER EVITARE CHE LA DC POSSA CONTINUARE A GOVERNARE IN ETERNO. INCONTRANDO I GIORNALISTI NELLA SALA STAMPA DI BOTTEGHE OSCURE IL SEGRETARIO DEL PDS E' APPARSO DISTESO. ''DIRE CHE SIAMO CONTENTI NON SAREBBE GIUSTO -HA PREMESSO OCCHETTO- IL PDS PUO' FARE MOLTO DI PIU'''.

''SIAMO PRATICAMENTE AL 12 PER CENTO, IL CHE E' UN BUON RISULTATO ALMENO RISPETTO ALLE PREVISIONI. SULLA CARTA, ALL'INIZIO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE, AVEVAMO SOLTANTO L'8 PER CENTO. AL 15 DEL PCI DOVEVAMO TOGLIERE UN 3 PER CENTO DI VOTI PRESUMIBILMENTE ANDATI A RIFONDAZIONE COMUNISTA E UN ALTRO 3 PER CENTO (E MI TENGO BASSO, PERCHE' RITENGO CHE ALLA FINE SIANO STATI DI PIU'), IN PROCINTO DI PASSARE ALLA RETE DI ORLANDO. IL 12 PER CENTO DIMOSTRA CHE ABBIAMO RACCOLTO ANCHE VOTI NUOVI''. (SEGUE)

(SAT/GS/ADNKRONOS)