RETEQUATTRO: ROBIN HOOD A ''CIAK''
RETEQUATTRO: ROBIN HOOD A ''CIAK''

MILANO, 17 GIU. (ADNKRONOS) - ESCE IN QUESTI GIORNI NEGLI USA ''ROBIN HOOD, PRINCE OF THIEVES'', DIRETTO DA KEVIN REYNOLDS E INTERPRETATO DA KEVIN COSTNER, CON UN ''RUOLO CAMMEO'' DI SEAN CONNERY. LA PUNTATA DI ''CIAK'' IN ONDA SU RETEQUATTRO NELLA SECONDA SERATA DI DOMANI PROPORRA' IN ANTEPRIMA ALCUNE IMMAGINI DI QUEST'ULTIMA VERSIONE CINEMATOGRAFICA DELLE AVVENTURE DELL'ARCIERE DI SHERWOOD, INSIEME ALL'INTERVISTA ESCLUSIVA CON IL SUO INTERPRETE.

''IL MIO ROBIN -AFFERMA COSTNER- E' UN EROE MENO INGENUO E PIU' VISSUTO DEGLI ALTRI ROBIN CINEMATOGRAFICI, E' UNA SPECIE DI VIAGGIATORE STANCO CHE VUOLE TORNARE A CASA. IL FILM E' ABBASTANZA CRITICO NEI CONFRONTI DELLE CROCIATE, SUL FATTO CHE IN TERRA SANTA SI CERCASSE DI FAR CAMBIARE RELIGIONE AD ALTRI POPOLI: L'INTOLLERANZA RELIGIOSA E' UNA FORMA SOTTILE MA PROFONDA DI RAZZISMO''.

NELLA PUNTATA DI ''CIAK'' VIENE PRESENTATA ANCHE LA CONTRAPPOSIZIONE CHE SI VERIFICHERA' NEI CINEMA USA CON UN ALTRO ROBIN HOOD, QUELLO PRODOTTO DALLA FOX E DIRETTO DA JOHN IRVIN, INTERPRETATO DA PATRICK BERGIN E UMA THURMAN, PRONTO ALL'USCITA CON IL TITOLO ''ROBIN HOOD LA LEGGENDA''. IN QUESTA SECONDA VERSIONE MARIAN, FIDANZATA DI ROBIN VIENE PRESENTATA COME UNA DONNA EMANCIPATA E RIBELLE, UNA SORTA DI FEMMINISTA IN ANTICIPO SUI TEMPI.

(RED/RDA/ADNKRONOS)