CONGRESSO PSI: APPLAUSI AL PDS, FISCHI ALLA DC (2)
CONGRESSO PSI: APPLAUSI AL PDS, FISCHI ALLA DC (2)

(ADNKRONOS) - OCCHETTO, PERO', NON HA POTUTO FARE A MENO DI COMMENTARE CON UNA CERTA SODDISFAZIONE L'ACCOGLIENZA CHE GLI E' STATA RISERVATA DAI DELEGATI DI BARI. ''QUESTI APPLAUSI- HA DETTO- SONO UN INCORAGGIAMENTO ALL'ALTERNATIVA E ALL'UNITA' DI TUTTE LE FORZE DI SINISTRA. INSOMMA, SONO APPLAUSI IMPORTANTI. E ADESSO MI AUGURO CHE I VERTICI DI TUTTI I PARTITI DI SINISTRA SAPPIANO COGLIERE QUESTA SPINTA NEL MODO GIUSTO''.

OCCHETTO HA POI RACCONTATO, TUTTO COMPIACIUTO, CHE, QUANDO E' ARRIVATO AI CANCELLI DELLA FIERA, CON ALTRI ESPONENTI DEL PDS, GLI UOMINI DEL SERVIZIO D'ORDINE DEL CONGRESSO DEL PSI HANNO INTIMATO L'ALT: ''VOI DOVETE PASSARE DALLA PORTA PRINCIPALE'', HANNO DETTO AI PIDIESSINI. ''E' STATA UNA PIACEVOLE SORPRESA'', HA COMMENTATO OCCHETTO.

MENO CIARLIERO, MASSIMO D'ALEMA. IL NUMERO DUE DI ''BOTTEGHE OSCURE'' SI E' DETTO D'ACCORDO CON IL SEGRETARIO SULLA RILEVANZA DEGLI APPLAUSI, MA POI HA PREFERITO ''GLISSARE'' LE DOMANDE PIU' POLITICHE. E LO HA FATTO RILASCIANDO ARGOMENTATI COMMENTI SULLA TORRIDA TEMPERATURA DELL'AUDITORIUM. ''ALLE QUATTRO CONDIZIONI POSTE DA INGRAO PER L'UNITA' SOCIALISTA- HA IRONIZZATO- BISOGNERA' AGGIUNGERE ANCHE L'ARIA CONDIZIONATA''.

MOLTO MENO CAUTO DI D'ALEMA, IL CAPOGRUPPO A MONTECITORIO GIULIO QUERCINI. ''CHI MI DA UNA BIRO?'', HA CHIESTO AI GIORNALISTI, E HA AGGIUNTO: ''ANCHE SE NON MI SEMBRA CHE CI SIA UN GRANCHE' DA SOTTOLINEARE IN QUESTA RELAZIONE...''.

(MEL/ZN/ADNKRONOS)