CONGRESSO PSI: COMMENTI - ALTISSIMO
CONGRESSO PSI: COMMENTI - ALTISSIMO

BARI, 27 GIU. (ADNKRONOS) - POSITIVA, MA CAUTA LA VALUTAZIONE DEL SEGRETARIO DEL PLI RENATO ALTISSIMO. CAUTA SOPRATTUTTO SUL TEMA DELLE RIFORME ISTITUZIONALI. NELLA RELAZIONE DI CRAXI, INFATTI, ALTISSIMO HA COLTO ''LO SFORZO DI DEFINIZIONE DELLA PROPOSTA DI RIFORME ISTITUZIONALI CHE SI MUOVE NELLA STESSA DIREZIONE DI QUELLA DEL PLI'', RITENENDO PERO' ANCORA ''TROPPO VAGA LA DEFINIZIONE DELLA RIFORMA ELETTORALE E DEL COMPLESSO DEGLI EQUILIBRI COSTITUZIONALI''.

ALTISSIMO E' APPARSO INVECE SODDISFATTO PERCHE', NONOSTANTE ''IL RIPETUTO INDIRIZZO VERSO L'UNITA' SOCIALISTA'', CRAXI SEMBRA RIMANDARE ''A TEMPO INCERTO E FUTURO'' OGNI DI IPOTESI DI COLLABORAZIONE POLITICA CON IL PDS.

''NON POSSIAMO NON CONDIVIDERE LE CRESCENTI PREOCCUPAZIONI PER LA GOVERNABILITA' DEL PAESE, -HA CONCLUSO ALTISSIMO- E IN PARTICOLARE SULL'AVVIO DELLE RIFORME SUL RISANAMENTO DELLA FINANZA PUBBLICA''. SU QUESTO PUNTO IL SEGRETARIO DEL PLI E' APPARSO PARTICOLARMENTE PREOCCUPATO: ''SI RISCHIA DI SPRECARE IN CHIACCHIERE IL TEMPO CHE RIMANE DELLA LEGISLATURA, SENZA AFFRONTARE I NODI VERI. SE QUESTO AVVENISSE, IL MALESSERE E LE CRESCENTI DIFFICOLTA' DELLA COALIZIONE NON POTREBBERO CHE AUMENTARE''.

(COR/BB/ADNKRONOS)