CONGRESSO PSI: COMMENTI A CRAXI - LA MALFA
CONGRESSO PSI: COMMENTI A CRAXI - LA MALFA

BARI, 27 GIU. -(ADNKRONOS)- ''UNA LINEA MOLTO CAUTA'' QUELLA SCELTA DA CRAXI, SECONDO IL SEGRETARIO DEL PRI GIORGIO LA MALFA. ''EVIDENTEMENTE - HA DETTO - CRAXI SI RENDE CONTO DEI PUNTI DEBOLI DELL'AZIONE DI GOVERNO NEL CAMPO DELLA FINANZA PUBBLICA E DELLA CRIMINALITA', MA NELLO STESSO TEMPO NON RIESCE A SEPARARSI DA UN CONTATTO CON LA DC. QUESTA E' UNA CONTRADDIZIONE''.

LA MALFA HA POI OSSERVATO CHE ''LA DIFFERENZA FRA LA POSIZIONE DI CRAXI E LA NOSTRA E' CHE NOI CI SIAMO TIRATI FUORI DAL GOVERNO. NOI ABBIAMO UNA LIBERTA' DI GIUDIZIO DI CUI CRAXI NON PUO' FARE USO, BENCHE' SI COMPRENDA CHE EGLI NON VEDE ALTERNATIVE AL RAPPORTO CON LA DC''.

IL SEGRETARIO REPUBBLICANO HA POI DEFINITO ''UN FATTO INTERESSANTE'' L'APERTURA AL PRI CONTENUTA NEL DISCORSO DEL LEADER SOCIALISTA. ''CRAXI SI RENDE CONTO DELLA SOLITUDINE IN CUI SI TROVA IL PSI NEL RAPPORTO CON LA DC''.

(PNZ/ZN/ADNKRONOS)