CONGRESSO PSI: MESSAGGIO TEODORI
CONGRESSO PSI: MESSAGGIO TEODORI

ROMA, 27 GIU. (ADNKRONOS) - ''CARI COMPAGNI DEL PSI, IL VOSTRO CONGRESSO E GLI INDIRIZZI CHE NE USCIRANNO -SI LEGGE NELLA NOTA- SONO SEGUITI CON PARTECIPE ATTENZIONE DA CHI, COME NOI RADICALI PER LE RIFORME, RITIENE CHE LA LOTTA POLITICA PER LA CONQUISTA DELLA DEMOCRAZIA DELL'ALTERNANZA NEL SOLCO DELLE GRANDI SOCIETA' OCCIDENTALI, PASSA INEVITABILMENTE PER UN RAGGRUPPAMENTO DI FORZE, GRUPPI E PERSONE CHE SI ISPIRANO ALLE IDEE, AGLI OBIETTIVI ED AI COMPORTAMENTI DELLA MIGLIORE TRADIZIONE DEL SOCIALISMO LIBERALE E DELLA DEMOCRAZIA RADICALE''.

''SOLO SE UN TALE AUSPICABILE RAGGRUPPAMENTO -PROSEGUE TEODORI- DI CUI IL PSI NON PUO' CHE ESSERE AL CENTRO, ASSUMERA' CORAGGIOSAMENTE LA LEADERSHIP DEL MOVIMENTO PER LA RIFORMA DELLA POLITICA -ATTRAVERSO LE NECESSARIE RIFORME ISTITUZIONALI ED ELETTORALI DI STAMPO ANTIPARTITOCRATICO- CORRISPONDENDO ALLE ATTESE ORMAI LARGHE DEI CITTADINI, SOLO IN TAL CASO SI POTRA' ALIMENTARE UNA SPERANZA: LA SPERANZA DI NON VIVERE ALTRI DECENNI SOTTO IL PREDOMINIO ED IL GOVERNO DEI VECCHI E NUOVI CHIERICI DELLE IDEOLOGIE ANTILIBERALI ED ANTISOCIALISTE CHE HANNO FINO AD OGGI DOMINATO''.

(COM/ZEV/ADNKRONOS)