CONGRESSO PSI: RELAZIONE CRAXI - REFERENDUM
CONGRESSO PSI: RELAZIONE CRAXI - REFERENDUM

bari, 27 giu. (ADNKRONOS) - CRAXI HA FATTO UNA CRONISTORIA DEL DIBATTITO SVOLTOSI TRA I PARTITI DELLA MAGGIORANZA ALL'ATTO DELLA FORMAZIONE DEL GOVERNO SULL'ATTEGGIAMENTO DA TENERE NEI CONFRONTI DEL REFERENDUM. IL SEGRETARIO DEL PSI HA MESSO IN EVIDENZA COME SI SONO VERIFICATI COMPORTAMENTI NON COERENTI CON LA ''SORPRESA FINALE'' COSTITUITA DALLA DECISI0O9NE ''DELLA DC DI NON SCHIERARSI PER IL NO, DOPO CHE TUTTI I SUOI MAGGIORI ESPONENTI SI ERANO GIA' DICHIARATI PER IL NO. CON QUESTA DECISIONE LA SORTE DEL REFERENDUM ERA PRATICAMENTE SEGNATA. A NOI NON RESTAVA CHE ARROCARCI SULLA LINEA DELLA DENUNCIA E DELLA PROTESTA. CONSTATARE DI TROVARSI IN UNA MINORANZA - HA RILEVATO CRAXI - NON SIGNIFICA SENTIRSI SCONFITTI. NOI NON ABBIAMO INGAGGIATO UNA BATTAGLIA, NON ABBIAMO ORGANIZZATO UNA CAMPAGNA, NON ABBIAMO USATO ARGOMENTI E MEZZI POLEMICI IMPROPRI.

SCONFITTI SARANNO STATI SEMMAI I CULTORI E I PRATICANTI DEL NI' E CIOE' COLOR CHE PARTEGGIANDO NELL'ANIMO LORO PER IL NO HANNO FINITO CON L'APRIRE LE PORTE AL SI'. SCONFITTI SARANNO ALLA FINE COLORO CHE HANNO IMMAGINATO LA NASCITA DI UNA NUOVA ALLEANZA POLITICA GENERALE, MAGTARI DIRETTA A SPRONBATTUTO CONTRO DI NOI E CHE INVECE E' SOLO IL FRUTTO DELLA LORO FANTASIA E DELLA LORO FAZIOSITA'.

SE UNA LETTURA CORRETTA DEL VOTO REFERENDARIO PORTA A CONCLUDERE CHE E' DIFFUSA NEL PAESE UNA VOLONTA' DI RIFORMA E DI RINNOVAMENTO DELLE ISTITUZIONI, EBBENE, NON DA OGGI, NOI SIAMO DELLA PARTITA. SE UNA CORRETTA LETTURA RILEVA ANCHE LA CONFLUENZA DI CORRENTI PURAMENTE PROTESTATARIE E QUALUNQUISTICHE CHE HANNO IMMAGINATO DI PORTARE UN ATTACCO FRONTALE E PURAMENTE DISTRUTTIVO AI PARTITI ED AL SISTEMA IMPERNEATO SUL RUOLO ESSENZIALE DEI PARTITI DEMOCRATICI, EBBENE ALLORA NOI NON CI UNIAMO A QUESTO CORO''.

(GUG/RDA/ADNKRONOS)